La terapia è destinata a pazienti affetti da difficoltà di comunicazione e più precisamente:

  • disturbi comunicativi in esiti di ictus cerebrale (afasia, disartria, deficit neuropsicologici)
  • disturbi comunicativi in esiti di trauma cranico
  • disturbi comunicativi da patologie neurologiche degenerative (sclerosi multipla, S.L.A., ecc.)
  • disturbi della deglutizione.

News dal Gruppo

Disegno, materiali e tecnica chirurgica si svilupperanno a tal punto da offrirci una protesi d'anca anti-usura? «Una protesi potrà definirsi perfetta...

Autori: F.Biggi, M.Chiumenti, A.Ghezzi, A.Isimbaldi, Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia Policlinico di Monza
      ...

Innovazioni tecnologiche alla Pinna Pintor

Un grande passo avanti per la Diagnostica per immagini della Clinica Pinna Pintor di Torino che recentemente ha visto...