La terapia è destinata a pazienti affetti da difficoltà di comunicazione e più precisamente:

  • disturbi comunicativi in esiti di ictus cerebrale (afasia, disartria, deficit neuropsicologici)
  • disturbi comunicativi in esiti di trauma cranico
  • disturbi comunicativi da patologie neurologiche degenerative (sclerosi multipla, S.L.A., ecc.)
  • disturbi della deglutizione.

News dal Gruppo

Autori: F.Biggi, M.Chiumenti, A.Ghezzi, A.Isimbaldi, Dipartimento di Ortopedia e Traumatologia Policlinico di Monza
      ...

Innovazioni tecnologiche alla Pinna Pintor

Un grande passo avanti per la Diagnostica per immagini della Clinica Pinna Pintor di Torino che recentemente ha visto...

In ambulatorio con il chirurgo plastico

Quando si parla di interventi di chirurgia platica e ricostruttiva vengono subito in mente operazione lunghe e complesse...