Possono rivolgersi alla degenza riabilitativa del Centro i pazienti:

  • sottoposti a interventi di chirurgia ortopedica (in particolare per impianti protesici di anca e ginocchio o per fratture di femore)
  • portatori di esiti di amputazione di arti inferiori in attesa di protesizzazione
  • politraumatizzati, ad esempio a seguito di incidenti stradali
  • con patologie neurologiche e disabilità complesse ad eziologia multifattoriale (PCI, ictus cerebri, lesioni traumatiche cerebrali e /o spinali, malattie degenerative del sistema nervoso centrale).

Grazie al lavoro sinergico degli specialisti coinvolti, miriamo a raggiungere il miglior livello di autonomia sul piano fisico, funzionale ed emozionale dei Pazienti.

 

Progetto Riabilitativo Individuale

La presa in carico del paziente avviene attraverso la definizione di un Progetto Riabilitativo Individuale costituito da interventi personalizzati messi in atto da una équipe multi-disciplinare formata da: medici (fisiatra, internista, ortopedico, ecc), fisioterapisti, infermieri, terapisti occupazionali, logopedisti, neuropsicologi impegnati a porre sempre al centro il paziente e la sua esigenza di progressiva ripresa dell’autonomia nelle attività di vita quotidiana.

I servizi in regime di ricovero riabilitativo sono pertanto organizzati nell’ambito di specifici programmi di recupero, dopo una preliminare valutazione clinica.

Per ogni paziente l’équipe predispone un progetto riabilitativo per integrare azioni mediche con quelle fisioterapiche, logopediche, infermieristiche, e del terapista occupazionale.

Il piano terapeutico prevede momenti di verifica dei risultati di cura al fine di programmare eventualmente nuovi interventi e terapie.

 

Fisiokinesiterapia

Il trattamento fisiokinesiterapico è indicato per la riabilitazione ed il recupero degli esiti disabilitanti di numerose patologie di interesse ortopedico e neurologico.

Vengono utilizzate tutte le tecniche fisiokinesiterapiche e di rieducazione funzionale più aggiornate, nonché le metodiche massoterapiche e le varie apparecchiature di terapia fisica e strumentale appartenenti al bagaglio terapeutico della Medicina riabilitativa.

 

Terapia occupazionale

La terapia occupazionale è un trattamento globale che include aspetti fisiologici, psicologici, pedagogici e sociali. Vengono trattati soggetti di qualsiasi età con disturbi derivanti da traumi, malattie neurologiche o di origine genetica o degenerativa. Il training dell’autonomia funzionale e quello motorio-funzionale e cognitivo rappresentano le colonne portanti della terapia. Importante anche la consulenza fornita al paziente per l’adattamento degli spazi abitativi e del lavoro, come pure il ricorso a strumenti ausiliari e sostegni per una migliore integrazione. La terapia include:

  • recupero delle autonomie personali più semplici
  • incremento della motricità fine della mano
  • recupero dell’autonomia nelle attività strumentali, domestiche e personali
  • promozione delle azioni educative verso il paziente e la famiglia.

 

Logopedia

La logopedia si occupa dei disturbi del linguaggio e della comunicazione che possono interessare sia il versante espressivo (la produzione del linguaggio) sia quello ricettivo (la comprensione del linguaggio).

La terapia è destinata a pazienti affetti da difficoltà di comunicazione e più precisamente:

  • disturbi comunicativi in esiti di ictus cerebrale (afasia, disartria, deficit neuropsicologici)
  • disturbi comunicativi in esiti di trauma cranico
  • disturbi comunicativi da patologie neurologiche degenerative (sclerosi multipla, S.L.A., ecc.)
  • disfagia (disturbi della deglutizione).

 

Riabilitazione neurocognitiva

Il servizio prevede la valutazione cognitiva del paziente e delle problematiche dello stesso, unitamente allo sviluppo di relativi programmi terapeutici di riabilitazione cognitiva, supporto e reinserimento nel contesto familiare. Il piano terapeutico prevede momenti di verifica dei risultati di cura al fine di programmare eventualmente nuovi interventi e terapie.

 



Icona Korian Vuoi richiedere informazioni?

Per avere maggiori informazioni sulla nostra struttura, sui servizi e richiedere
un’assistenza personalizzata, chiamaci oppure compila il form qui sotto

    * I consensi contrassegnati con asterisco sono obbligatori.

    Dall’Autostrada A5 Torino-Aosta

    • uscita autostrada Aosta ovest – Saint Pierre
    • dirigersi verso Aosta centro e immettersi sulla statale SS26
    • girare a sinistra per Sarre e proseguire fino al Municipio
    • seguire le indicazioni stradali fino all’Istituto Clinico Valle d’Aosta

    Da Aosta centro

    • direzione ovest, da Corso Battaglione Aosta verso Via Piccolo San Bernardo
    • alla rotonda procedere verso la SS26, direzione Monte Bianco Courmayeur
    • girare a destra per Sarre e proseguire fino al Municipio
    • seguire le indicazioni stradali fino all’Istituto Clinico Valle d’Aosta

     

    Seguici: